Autore archivio: Michele

Formazione C.O.F. ai nuovi giovani del Servizio Civile Nazionale

Continua il percorso di formazione dei giovani che lo scorso 11 ottobre 2017 hanno iniziato il “Servizio Civile Nazionale” accogliendo la proposta della Caritas Diocesana di Fermo per il nuovo anno pastorale 2017/2018. Uno dei progetti approvati vede gli oratori come luogo dove “mettersi in gioco”: proprio per i civilisti che presteranno servizio in oratorio, questa mattina sabato 14 ottobre, si è tenuto un incontro di formazione specifica presso il Ricreatorio San Carlo di Fermo, sede del Coordinamento Oratori Fermani (C.O.F.). Ad organizzarlo, don Michele Rogante (presidente COF), Marta Sciuccati e don Andrea Patanè (responsabili COF dell’area formativa). Dopo giorni di formazione più generale presso la sede Caritas della diocesi di Fermo, un incontro che scende più nello specifico del mondo oratoriano. La formazione è iniziata con un momento di presentazione; i giovani hanno poi condiviso attraverso un’attività i loro pensieri riferiti all’oratorio: cos’è, come lo immaginano. Dopo un primo scambio di idee, è stata loro presentata la “definizione” che i vescovi danno dell’oratorio nel documento “Educare alla buona vita del Vangelo”: riconoscere in questa definizione le parole fondamentali da quelle importanti a quelle “semplicemente” interessanti, ha permesso ai formatori di chiarire alcune informazioni sugli oratori. La nota pastorale “Il laboratorio dei Talenti” ha poi permesso di definire ancora di più il “mondo oratoriano”, così da consentire ai giovani di entrare sempre meglio nella realtà dove andranno a vivere la loro esperienza di servizio. Dopo una breve pausa, la formazione è continuata presentando il COF e le attività che organizza ed infine i giovani si sono messi in gioco nel parco del san Carlo per scoprire il tema del nuovo anno oratoriano 2017/2018, lo slogan (“Orainsieme, protagonisti di un abbraccio”), il logo, il brano biblico (Vangelo di Marta e Maria). Una mattinata informale ma coinvolgente allo stesso tempo, un’occasione per crescere come squadra, una opportunità per conoscere ed amare il mondo degli oratori.

Share

Le nuove attività del Ricreatorio San Carlo !!

Nuove attività al Ricreatorio San Carlo

da settembre 2017 …

AIUTO COMPITI

  • per i ragazzi delle elementari e medie, tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle ore 14.30 alle 16.30
  • per i giovani delle superiori, su prenotazione (matematica, materie umanistiche, inglese)

 

 

da ottobre 2017 …

“CHE COSA FARE ? Una chiave per creare un mondo diverso e più giusto”
7 Incontri sul DOCAT, la dottrina sociale della Chiesa (per giovani !)

Un venerdì al mese, ore 21.15.
(27 ottobre, 24 novembre, 15 dicembre, 26 gennaio, 9 febbraio, 27 aprile, 25 maggio)

Temi:
la famiglia, la comunità internazionale, l’ambiente, la pace, la persona umana, l’amore, il lavoro – l’economia – la politica, i principi della dottrina sociale.

 


A scuola di Musical !!!

con Diego Gini e Carla Rossetti

25 incontri a partire dal 15 ottobre
Per tutti i ragazzi dai 14 anni in su

#danza #coreografia musical
#canto   # recitazione  #dizione

Share

Sport senza Frontiere – I giovani scendono in campo !

Il comunicato stampa ufficiale di presentazione dell’iniziativa “Sport senza Frontiere”, fortemente voluta e coordinata dal Servizio di Pastorale Giovanile, dal Coordinamento Oratori Fermani e dall’Ufficio per la Pastorale del Tempo libero, Turismo e Sport, con la collaborazione tecnica del Centro Sportivo Italiano.

SPORT SENZA FRONTIERE, I giovani scendono in campo.
È il titolo dato alle gare tra Parrocchie/Unità Pastorali dell’Arcidiocesi di Fermo che vedranno partecipare giovani dai 14 ai 19 anni in rappresentanza delle Parrocchie
Si tratta di un’iniziativa dell’Arcidiocesi di Fermo coordinata dal Servizio di Pastorale Giovanile, dal Coordinamento Oratori Fermani e dall’Ufficio per la Pastorale del Tempo libero, Turismo e Sport e con la collaborazione tecnica del Centro Sportivo Italiano (comitati Provinciali di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata).

Le gare si svolgeranno nei mesi di Ottobre e Novembre, secondo il calendario già pubblicato sul sito dell’Arcidiocesi e sul sito del comitato CSI di Fermo.
Le parrocchie possono iscriversi all’iniziativa fino al 30 settembre.

Il Regolamento Generale è già disponibile presso i siti riportati sopra.
I Regolamenti delle singole discipline saranno disponibili a breve.

Le discipline previste per questa prima edizione sono sette.
Tiro con l’arco, ping pong e biliardino si svolgeranno domenica 15 ottobre a Massignano.
Ruzzola e corsa campestre avranno luogo domenica 22 ottobre a Loro Piceno.

A novembre gli appuntamenti sono due: domenica 5 a Fermo con le gare di pallavolo e domenica 12 a Montecosaro Scalo con il Calcio a 5 e la manifestazione di chiusura dell’iniziativa.

Il proposito della proposta è quello di rivolgersi ai giovani all’inizio dell’anno pastorale con una iniziativa che accoglie le loro esigenze di incontro attraverso uno strumento, lo sport, che può essere una grande e preziosa “palestra di vita”.

Un obiettivo è certamente anche quello di sensibilizzare il mondo adulto ad una cura e ad un accompagnamento nei confronti della realtà giovanile che troppo spesso resta inascoltata.

Questa prima edizione vuole anche essere un piccolo strumento in preparazione al Sinodo sui giovani che Papa Francesco ha voluto per il 2018. Nel documento preparatorio al sinodo lo sport è indicato come uno dei linguaggi più comuni al mondo giovanile; rappresenta anche l’ambito in cui si spendono con slancio tante figure educative rendendo la pratica sportiva una importante risorsa ai fini della stessa educazione e della relazione intergenerazionale.

L’augurio è che possa essere un esercizio di attenzione, collaborazione e comunione sia all’interno della comunità ecclesiale sia in rapporto con tutto il territorio, con la presenza delle istituzioni civili e delle numerose associazioni e proposte aggregative

Share

Consulta Oratori: al Ricreatorio San Carlo per avviare insieme il nuovo anno oratoriano 2017/2018 !

“Nuovamente pronti e carichi per un altro anno insieme in oratorio!” Con questa frase si potrebbe riassumere la riunione di consulta convocata ieri sera, martedì 19 settembre, al Ricreatorio San Carlo di Fermo dal C.O.F. (Coordinamento Oratori Fermani). “La consulta – spiega don Michele Rogante, Presidente C.O.F. – è la riunione dei coordinatori degli oratori della diocesi convocata per esprimere, con finalità consultiva, pareri sull’attività del Coordinamento, sul programma degli oratori, sugli indirizzi e le proposte e per la realizzazione di progetti comuni. Ieri sera ci siamo ritrovati per avviare insieme il nuovo anno oratoriano 2017/2018: al piacere di rivedersi tutti dopo la pausa estiva, è seguita la presentazione del tema dell’anno, lo slogan, il logo ed il brano biblico di riferimento che caratterizzeranno le attività degli oratori della diocesi di Fermo”. Un incontro che ha visto la partecipazione di numerosi coordinatori di tutto il territorio diocesano. Dopo un momento di preghiera iniziale, è stato dato spazio al tema dell’anno: lo stesso, partendo da due attenzioni suggerite nella convocazione di inizio anno pastorale dello scorso 10 settembre (riscoprire il ruolo e l’importanza degli “organismi di partecipazione” e le “unità pastorali”), punta al riscoprire il protagonismo degli oratori, crescendo in un clima di sempre maggiore partecipazione alla vita della parrocchia, territorio (città), chiesa universale. “Dopo aver scoperto “occhi nuovi” per accorgersi di quanto accade intorno a noi (anno oratoriano 2016/2017), – continua il presidente COF – siamo ora chiamati a vivere nel concreto della nostra quotidianità quanto appreso. L’oratorio dunque come luogo dove riscoprire il proprio essere elemento importante per la chiesa: protagonisti di comunione”. Il logo per il nuovo anno presenta una “versione 2.0” del già conosciuto logo COF: la cattedrale di Fermo (richiamo alla nostra Arcidiocesi) e l’albero (richiamo agli oratori) che si abbracciano affettuosamente sotto un sole che sorride. Chiaro e diretto lo slogan: “OraInsieme! Protagonisti di un abbraccio” col quale si vuole rilanciare la necessità di accorgersi che è questo il tempo propizio per riconoscersi sempre più come comunità in cammino, in preghiera, in azione verso l’esterno. Il brano biblico che sosterrà il cammino degli oratori è il vangelo di Luca su Marta e Maria (qui la lectio divina dell’Arcivescovo). “La consulta – conclude don Michele – è stata poi l’occasione per confrontarsi su altri aspetti, come il percorso di formazione, l’iniziativa diocesana “Sport senza Frontiere”, la formazione di nuove equipe in vista della festa diocesana ed il sussidio per il GREST (attività estive in oratorio). Tanti temi ma soprattutto tanta voglia di affrontarli insieme, in una sempre maggiore comunione ecclesiale”.

Maggiori approfondimenti nella sezione  Documenti / Tema annuale del sito COF.

Share

PSE – L’oratorio “Sacro Cuore di Gesù” è pronto a ripartire !


E’ fissata per sabato 23 settembre alle ore 15.30 la riapertura dell’oratorio “Sacro Cuore di Gesù” della omonima parrocchia di Porto Sant’Elpidio. Un oratorio “nuovo” ma già con le idee chiare!

Si inizierà con dei giochi e laboratori creativi; alle ore 17.30 ci sarà la merenda; alle ore 18.15 si sospenderanno le attività per poi partecipare alle ore 18.30 alla Santa Messa domenicale (prefestiva). Il parroco don Tarcisio Chiurchiù, il vicario don Matteo Sardellini e tutto lo staff dell’oratorio (educatori ed animatori) sono pronti ad accogliere quanti vorranno iniziare a passare un sabato pomeriggio diverso !

Nei sabato che seguiranno l’orario di apertura sarà dalle ore 16.30 alle ore 19.30.

Share

2017/2018 – pronti a ripartire ! Convocata la Consulta degli oratori martedì 19 settembre

Martedì 19 settembre, alle ore 21.15, presso la sede del Coordinamento Oratori Fermani al Ricreatorio San Carlo di Fermo, è convocata la consulta degli oratori.

Sarà l’occasione per presentare il tema del nuovo anno oratoriano 2017/2018, il logo, il brano bliblico.
Inoltre durante la serata verranno illustrate alcune novità circa la possibile collaborazione fra il Servizio Civile Nazionale (Progetti della Caritas diocesana) e gli oratori interessati. Non ultime, verranno presentate alcune novità che interesseranno tutti gli oratori della diocesi.

La consulta è riservata ai coordinatori di oratorio.
Qualora qualcuno non potesse venire, è invitato a mandare un rappresentante.

Non mancate!
L’Equipe C.O.F.

Share

Chiesa in festa! Nominato il nuovo Arcivescovo di Fermo: don Rocco Pennacchio

Oggi, giovedì 14 settembre 2017, festa della esaltazione della Croce, è stato dato l’annuncio alle ore 12.00 da Mons. Luigi Conti, nominato Amministratore Apostolico sede vacante.

Il nuovo Pastore appartiene al clero dell’arcidiocesi di Matera-Irsina, ed è finora parroco della parrocchia di San Pio X, a Matera.

Il Coordinamento Oratori Fermani è pronto per accogliere il nuovo arcivescovo !!

 

Rev.do Mons. Rocco Pennacchio
Il Rev.do Mons. Rocco Pennacchio è nato a Matera, arcidiocesi di Matera-Irsina e provincia di Matera, il 16 giugno 1963. Ha conseguito i diplomi di Perito Commerciale e al Conservatorio. Ha iniziato l’esperienza lavorativa nella filiale del Banco di Napoli di Matera. Attivamente impegnato in parrocchia, all’interno dell’Azione Cattolica, rivestendo anche ruoli apicali in ambito locale e diocesano.

Nel 1993, a trent’anni, è entrato nel seminario interdiocesano maggiore di Potenza per i corsi teologici istituzionali, conclusi con il Baccellierato in Teologia; il 4 luglio 1998 è stato ordinato presbitero per l’arcidiocesi di Matera-Irsina. In seguito ha ripreso gli studi in antropologia teologica presso l’Istituto Teologico Pugliese di Molfetta, conseguendo la Licenza.

Tra gli incarichi più significativi: Vicario parrocchiale a San Paolo Apostolo a Matera dal 1998 al 2010; Assistente Diocesano della FUCI e del settore giovani di Azione Cattolica dal 1998 al 2006; Assistente spirituale delle Missionarie della Regalità dal 1998 al 2009; Insegnante di religione nel Liceo cittadino dal 2001 al 2011; Economo Diocesano di Matera-Irsina dal 2004 al 2010; Economo della Conferenza Episcopale Italiana dal 2011 al 2016. Dall’ottobre 2016 è Parroco di san Pio X, a Matera.

L’ufficio liturgico diocesano ricorda che in tutte le Messe, così come nelle altre celebrazioni, pie pratiche o incontri pastorali, si potrà concludere la celebrazione,  recitando, prima della benedizione, questa preghiera per il nuovo Vescovo Eletto:

Preghiera per il Vescovo

Signore Gesù,
che hai scelto il Vescovo Rocco
per inviarlo in mezzo a noi
come dispensatore dei tuoi divini misteri,
sii benedetto nei secoli.
La sua presenza sia segno della tua grazia
e manifestazione del tuo Amore di Pastore.
Guidato dal tuo Santo Spirito
coltivi sempre la carità evangelica
per essere sollecito alle necessità dei fratelli
in tutto il mondo e in particolare
nella nostra Chiesa diocesana.
La sua vita sia sempre animata
dalla contemplazione della tua Parola,
dalla celebrazione dell’Eucaristia,
e dall’ascolto incessante del grido dei poveri.
Fa’ che trovi consolazione
nell’obbedienza di noi tuoi fedeli
e, saldo nella speranza,
sappia offrire alla tua Chiesa che è in Fermo,
cammini coraggiosi di fede e carità
verso l’incontro con Te.
Maria, Regina degli apostoli,
custodisca la nostra famiglia diocesana
nella comunione e nell’unità.
Amen.

Share

Torneo di calcio a 5 all’oratorio Carlo Acutis di Potenza Picena


A pochi giorni dall’inaugurazione, avvenuta la scorsa domenica 25 giugno, l’oratorio parrocchiale “Carlo Acutis” di Potenza Picena torna a far parlare di sè con una prima interessante proposta per l’estate 2017: il “Torneo di calcio a 5” per i nati dal 2004 al 2009. “E-STATE con noi” è il forte invito rivolto ai giovani della città dall’oratorio parrocchiale con l’obiettivo di dare vita a momenti di incontro, grande comunione e divertimento. Il torneo si svolgerà dal 22 al 30 luglio con inizio alle ore 21.00. Le squadre interessate a sfidarsi potranno iscriversi il 18 luglio presso l’oratorio. Vietato mancare !!

Share

Grest 2017 – Al via “il viaggio” proposto da DreamLand

“Cercare l’essenziale. Come crescere e diventare bambini”. E’ questo il titolo del GREST 2017 presentato dall’oratorio Dreamland della Parrocchia Sant’Alessandro di Fermo e che ha preso il via nella giornata di ieri, lunedì 10 luglio. Tantissimi i ragazzi e le ragazze dalla prima elementare alla terza media che non sono voluti mancare all’appello. Da anni ormai in tanti aspettano con trepidazione le “due settimane di grest” proposte dall’oratorio Dreamland, che quest’anno ha preso ispirazione dal film “il Piccolo Principe”. Coinvolgente la scenografia che ha permesso di “abbattere” le pareti del salone principale dell’oratorio per fare spazio a costellazioni, pianeti, cieli dove volare e deserti; stimolanti e divertenti le scenette pensate per lanciare le attività e le canzoni arricchite dalle coreografie degli animatori. Molti i giovani che si sono resi disponibili per guidare “i più piccoli” nelle attività e giochi proposti di giorno in giorno. Sicuramente sarà un nuovo successo che permetterà ai 101 ragazzi iscritti di vivere momenti importanti per la loro crescita: dalla preghiera, al gioco, all’attività ed alla merenda, non manca davvero nulla! Un grest speciale quest’anno, che nasce dalla collaborazione con l’oratorio della parrocchia Santa Maria di Montegranaro (che proporrà a sua volta lo stesso grest fra qualche settimana). Essere parte del C.O.F. (coordinamento oratori fermani) è anche questo: decidere di mettere insieme le forze per dare vita, seppur nella fatica, ad un risultato eccellente da condividere con gli altri. Un grazie dall’equipe diocesana C.O.F. per il lavoro svolto insieme nella fase di stesura del grest, segno di una bella disponibilità ad andare oltre i propri confini per incontrare nuove realtà con la voglia di insegnare ed imparare dagli altri allo stesso tempo.

Share